Carrousel e Mamma Nae: buon fine settimana!

Tiriamo il fiato: anche questa volta, siamo arrivati al fine settimana. Chi in un baleno, chi strisciando su ogni singolo filo d’erba. Ma ci siamo arrivati.
Ora arriva il tempo dell’incontro e dello scambio, delle chiacchere leggere e delle braccia che si tendono in abbracci ed in strette di mano. Per due giorni.
Questo fine settimana, fate quel che vi pare. Ma il prossimo weekend, socializzate in zona Isola, a Milano. Non solo perche’ e’ un quartiere che, nella riqualificazione, ha riscoperto un’anima artistica e bohemien (che nella nostra provincialissima Milano suona come una sinfonia di Beethoven), mantenendo intatto un piacevole senso di quartiere, di appartenenza e di memoria storica. Ma anche perche’ in via Spalato avra’ luogo il primo dei tre eventi “Carrousel“: esposizione di pezzi unici creati da artigiani, artisti, designer e stilisti (con possibilita’ di acquistare qualche succosissima chicca) e laboratori per grandi e piccini, per tutti i gusti. Cucina, cucito, ceramica, scrittura creativa, serigrafia, riciclo. Tantissime le proposte, ottima la qualita’.
Qui trovate i links al sito di Carrousel, nonche’ alla pagina facebook dedicata all’evento.
Per i viziosi, come me: dalle 18,30 alle 20, aperitivo a base di vino e di delizie varie, selezionate per appoggiare con delicatezza l’alcol nel nostro viziato stomaco. Io non manchero’, cercando di centrare con sapienza l’orario di Bacco.

Al Carrousel partecipera’ anche la bravissima Michela Muroni, con la sua produzione di abbigliamento per bambini “Mamma Nae“: colori, righe, pois e tanta, tantissima fantasia. Per voi mamme che cercate il capo unico, pensato, fatto a mano ed assolutamente irresistibile, un appuntamento cui non potrete mancare. Ma anche per voialtre donzelle, che non avete prole al seguito: un nipotino, un vicino di casa, il figlio dell’amica. Un bimbo da rallegrare con mille forme, stimoli e cromie lo trovate sempre.

Chi mi segue su facebook sa ben quanto i miei bimbi siano esseri straordinari. Lo sono anche perche’, fortunatamente, quando compro loro dei capi di abbigliamento per necessita’ di crescita supersonica, si beano come avessi regalato loro una bat-mobile, grandezza 1:1.
Giacomo, poi, dimostra da sempre un forte gusto estetico. E’ sempre il mio miglior consulente in fatto di scelte di abbigliamento ed il mio primo ammiratore quando decido di mettermi “da gara”. Raramente, in verita’. Non voglio inflazionare il momento.
Ho quindi deciso di mostrargli le magliette Mamma Nae, dal momento che sempre sbotta “mamma, che fai sul computer? aaahh, guardi vestiti e borse…come sempre”. Per renderlo partecipe della mia felice ossessione.
Unfair play, devo ammettere: gli ho mostrato la maglietta con il T-rex in ecopelle, effetto cocco. E’ un paleontologo in erba, sa sciorinare in latino il nome di quasi tutti i dinosauri che son passati sul suolo terrestre. Mi ha detto: “mamma, questa maglietta e’ bellissima, straordinaria. Finalmente guardi qualcosa di interessante. Me la compri?”.

Michela, un successone! Hai dato nuovo barlume al mio essere mamma, ai miei interessi ed al mio picchiettare su questi tasti obbedienti. Per la cronaca: Giacomo ha sei anni, ma veste la taglia 8 anni. Settimana prossima trovero’ il T-rex crocco?

Tutto delizioso. Io son pronta ad andare a caccia di Dinosauri estinti e di mezzi di trasporto (che Niccolo’ e’ votato al settore ingegneristico). E di tante altre belle novita’. Per chi non potesse raggiungere il Carrousel, e le magliette di Mamma Nae, perche’ troppo distante, garantisco un reportage accurato ed accorato.

Vi lascio con il sito Mamma Nae e con la pagina del suo shop on line (sul nuovissimo sito Dawanda.it): avanti, a raccogliere sorrisi di bimbi!

Ancora silenzio...sas

Lascia un commento

Autore:

E-mail:

Sito web: