Macef, settembre 2012. Annusando l’aria: parte II.

Continuando a raccontare la mia veloce volata fra oggetti di design, accessori, e tanta bella e varia umanita’, devo interrompere, solo per un battito di ciglia, la carrellata di monili, per parlarvi di una seduta coloratissima, versatile, irresistibile, che mi ha sedotta senza pieta’.
Si tratta di “Colombina”, ideata dal designer Luca Scarpellini per il suo UseDesign: realizzata con materiali ecologici, riciclabili e riciclati. Ogni seduta un unicum, data la scelta di utilizzare stoffe di recupero e scarti industriali. Sapete quanto io segua con particolare attenzione chi si impegna nel realizzare oggetti sostenibili: sapete quanto io gongoli, quando l’impegno si incontra, e si impregna, di colore, fantasia, e gusto estetico. Queste sedute sono comode, belle, facilmente utilizzabili in ogni ambiente, avendo un minimo ingombro, ed una massima resa. Delizia, insomma.
Sedotta. Lo dicevo. Si vede?

Questo il sito UseDesign (godetevelo tutto!), e questa la pagina facebook, per rimanere sempre aggiornati sulle novita’ e seguire la brillante inventiva di Luca.

Torniamo sui passi di collane, orecchini, spille ed orpelli.
Deliziosi gli orecchini di “I gioielli di Jennifer“, a riproduzione dei nostri amici cani, gatti e degli oggetti di uso quotidiano. A strapparci un sorriso.

¬† A voi, il sito de “I gioielli di Jennifer”.
Volute suntuose, contaminazioni di materiali e stili, femminilita’ prepotente e vibrante: di questo pare cantare la collezione “terra” di Marta Rossetti: di questo e di fisicita’. Gioielli che si fanno toccare, sentire e notare.

Trovate il sito Marta Rossetti Jewels qui. Questa la pagina facebook: buona visita!

E qui mi fermo, per il momento. Anche se questo mio fermarmi pare avere il suono di una brusca interruzione.
Avremo modo di incontrare, con maggiore accuratezza di dettagli, i designers di cui vi ho parlato. Avremo modo di scoprirne altri. In questa giornata, mi sento avara di parole, e colma di pensieri. Vedremo poi come si srotoleranno: nella vita, nelle mie giornate, ed anche su queste pagine.

Le foto utilizzate sono tratte dai siti, o dalle pagine Facebook, dei designers: li ringrazio molto per l’accettare la liberta’ che mi sono presa.

Ancora silenzio...sas

Lascia un commento

Autore:

E-mail:

Sito web: