Maison Vivi, con l’accento sulla i.

Chiedo eternamente venia: ho un meraviglioso portatile, con la sublime pecca di proporsi con tastiera straniera, del tutto ignorante in fatto di accenti e sospiri. Un po’ “tagliato spesso”, insomma, questo mio strumento di comunicazione. Come la sottoscritta.
Ma veniamo a noi. Questo e’ un momento molto atteso. Seguo il lavoro della superba Viviana da tempo, tanto tempo, ed era mia intenzione scrivervene gia’ mesi fa, quando hanno iniziato a piover pietre dal cielo, e sono corsa, letteralmente, ai ripari.

Avendo deciso ora, ed audacemente (lasciatemelo dire), di spingere il muso oltre il limitar della caverna, portando appresso ombrello e parafulmini, non potevo che pensare a lei, ed al suo entusiasmante operare, per riaprire le danze di questo nostro piccolo spazio di grandi delizie.

Torna imperterrito, martellante, il leit motiv delle pagine di shoptherapy: donna bellissima, preparata ed impegnata. Viviana e’ architetto (specializzata in bioecologia), designer di gioielli, artigiana, orafa…tutto un mondo di passioni, idee ed abilita’, che si legano saldamente nell’impegno al riutilizzo, ed a creare bellezza e monili sostenibili. I gioielli di Maison Vivi sono infatti realizzati utilizzando materiali di scarto e di recupero, che assurgono a nuova e vigorosa vita sulla nostra pelle.
Vi mostro alcune immagini di pezzi unici (quanto ci piace, il pezzo unico!), realizzati a mano da Viviana, della collezione wHERE.

Le linee sono pulite, geometriche, lineari, dolcemente ansiolitiche. Ci parlano di ordine e rigore, di equilibrio e di pulizia, senza perdere nulla in baldanza, vezzo, bellezza e potenza.

Mentre ero al mare (pare gia’ un secolo fa, mannaggia), riguardavo le foto che vi sto proponendo, e, lasciando la mente libera di vagare, venivo sempre richiamata verso la bellezza delle rocce sarde, disegnate ad arte dal vento di maestrale, od all’incredibile architettura di qualche conchiglia scovata nella sabbia, scavando indolentemente con il piede, per il puro piacere del contatto con la spiaggia, cosi atteso e sospirato. Mi veniva da pensare che le conchiglie hanno la struttura perfettamente elicoidale, per meglio ascoltare ed accogliere i sospiri ed i pensieri delle onde. Mi viene ora da pensare che i monili di Maison Vivi sono cosi perfetti ed al tempo stesso tanto vivi e veri, per meglio raccogliere i nostri desideri e le nostre speranze. Per un futuro che conosca un nuovo, calmo, equilibrio.

Straordinaria, Viviana.

Maison Vivi website

Masin Vivi su facebook

 

 

Ancora silenzio...sas

Lascia un commento

Autore:

E-mail:

Sito web: